Pagina InizialeProdottiAreeServizioContattiPrezziOrari Sportelli


Cosa serve per:

    In questa sezione è possibile trovare la modulistica di base.
    Per la sottoscrizione di alcune richieste (come per esempio riattivazione fornitura,
    nuova fornitura o switch) sono previsti altri moduli contrattuali che verranno forniti al momento della stipula presso i nostri sportelli clienti.





















































    Disattivazione fornitura [D01]
                    



    Con questa richiesta viene disattivata contrattualmente la fornitura di gas e si richiede alla società di distribuzione del gas di sigillare o rimuovere il contatore.

    La bolletta finale sarà inviata al nuovo recapito indicato.

    Per compilare il modulo di disdetta occorre:

    -conoscere i propri codici cliente e codice PDR riportati in bolletta.

    -indicare obbligatoriamente un numero di telefono a cui essere contattati per la fissazione dell'appuntamento sul posto, in quanto l'intervento tecnico sarà eseguito dalla società di distribuzione del gas

    -se l'operazione non può essere svolta dall'interessato, è necessaria la delega scritta e copia del documento d'identità del delegante,




    IMPORTANTE

    La bolletta finale sarà inviata al nuovo recapito indicato. Nel caso in cui la società di distribuzione non sia in grado, per motivi non a questa imputabili, di eseguire l'intervento tecnico (es.: contatore interno, cliente non presente all'appuntamento, ostacolo all'accesso al contatore come cantiere in corso, automezzi che impediscono l'apertura degli sportelli, ecc.) il contratto rimane attivo a nome del cliente intestatario, che rimane pertanto unico responsabile di eventuali consumi successivi.

    Si prega pertanto di accertarsi che l'intervento richiesto sia andato a buon fine.




































































    Riattivazione fornitura [A01]
                  



    Questa richiesta serve per attivare una fornitura di gas precedentemente disattivata richiedendo alla società di distribuzione del gas di posare o spiombare il contatore.



    Per richiedere una A01 occorre:

    -disporre del codice PDR che corrisponde alla propria fornitura (in alternativa il numero di matricola e il nome del precedente intestatario)

    -firmare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

    -indicare obbligatoriamente un numero di telefono a cui essere contattati per la fissazione dell'appuntamento sul posto, in quanto l'intervento tecnico sarà eseguito dalla società di distribuzione del gas

    -se l'operazione non può essere svolta dall'interessato, è necessaria la delega scritta e copia del documento d'identità del delegante.









































































    Nuova Attivazione (soggetta del. 40/2014) [A40]
                  



    La richiesta di una nuova attivazione di una fornitura gas presuppone che siano già state realizzate le opere di costruzione dell'allacciamento stradale (cioè devono essere presenti le tubazioni che dalla strada arrivano fino alla nicchia dove verrà alloggiato il contatore, compresa la valvola finale di intercettazione)

    Innanzitutto il cliente finale dovrà affidare i lavori di installazione del proprio impianto di utilizzo del gas (ad esempio l'installazione della caldaia o dell'apparecchio di cottura) ad una impresa regolarmente iscritta alla Camera di Commercio

    Per richiedere una nuova attivazione occorre:

    -ottenere i moduli: allegato I/40, gli allegati tecnici obbligatori correttamente compilati dal proprio installatore

    -sempre in riferimento al proprio installatore, allegare la visura d'iscrizione alla Camera di commercio (non più vecchia di 6 mesi) riportante l'abilitazione ad eseguire impianti a gas.

    -indicare obbligatoriamente un numero di telefono a cui essere contattati per la fissazione dell'appuntamento sul posto, in quanto l'intervento tecnico sarà eseguito dalla società di distribuzione del gas

    -se l'operazione non può essere svolta dall'interessato, è necessaria la delega scritta e copia del documento d'identità del delegante,




    IMPORTANTE

    La documentazione sarà sottoposta ad accertamento dal distributore di rete per verificare se l’impianto per cui viene richiesta l’attivazione della fornitura di gas è stato installato nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti;

    in caso di accertamento con esito positivo sarà attivata la fornitura, mentre in caso di accertamento con esito negativo il distributore non potrà provvedere all’attivazione della fornitura ed il cliente finale, tramite il proprio venditore di gas, dovrà presentare una nuova richiesta di attivazione della fornitura, dopo che il Suo installatore avrà provveduto ad eliminare tutte le non conformità riscontrate.

    In entrambi i casi (esito positivo o esito negativo) al cliente finale potranno essere addebitati i seguenti importi in base alla portata termica complessiva (PT) dell’impianto di utenza:

    euro 47 (quarantasette) per PT minore o uguale di 34,8 kW;
    euro 60 (sessanta) per PT maggiore di 34,8 kW e minore o uguale a 116 kW;
    euro 70 (settanta) per PT maggiore di 116 kW.





































































    Richiesta Allacciamento
                    



    La richiesta di nuovo allaccio serve per chiedere di collegare il proprio immobile alla rete di distribuzione del gas.

    Per compilare il modulo di richiesta allacciamento occorre:

    -conoscere quanti allacciamenti si desidera creare e la potenzialità totale degli apparecchi che saranno installati

    -indicare obbligatoriamente un numero di telefono a cui essere contattati per la fissazione dell'appuntamento sul posto, in quanto l'intervento tecnico sarà eseguito dalla società di distribuzione del gas



    IMPORTANTE

    A seguito del sopralluogo tecnico, la società di vendita vi trasmetterà del preventivo per i lavori di allacciamento

    Non appena arriverà la notifica dell’avvenuto pagamento del preventivo, verrà data al distributore l'autorizzazione ad eseguire i lavori.

    Il preventivo ha una validità variabile in base alla complessità dei lavori da svolgere e si intende accettato a seguito del versamento dell’importo richiesto.




































































    Voltura Mortis Causa
                    



    Questa richiesta di voltura serve per la cessazione del contratto attivo a favore dell’erede

    Per compilare il modulo di voltura occorre:

    -inserire nei campi i dati della fornitura riportati in bolletta e i dati del nuovo intestatario.

    -allegare il certificato/estratto di morte








































































    Voltura
                    



    Questa richiesta serve per modificare l’intestatario di un contratto gas attivo. La richiesta comporta la stipula di un contratto d’utenza e la comunicazione di una lettura di subentro rilevata di comune accordo dal cliente e dal subentrante.

    Non è ammessa la comunicazione di una lettura di subentro inferiore all’ultima effettivamente rilevata e fatturata..

    Per compilare il modulo di disdetta occorre:

    -indicare i dati del cliente attivo riportati in bolletta

    -compilare il nuovo contratto di fornitura con i dati del cliente subentrante

    IMPORTANTE






































































    Richiesta di pagamento con addebito in conto corrente
                    



    Questa richiesta consente di addebitare direttamente sul conto corrente le bollette relative alla fornitura gas.

    IMPORTANTE

    -Verificare la gratuità dell'operazione presso la propria banca

    -il deposito cauzionale, in conformità alla normativa, viene restituito al clienti gas con consumi inferiori ai 5.000 mc/anno




































































    Modulo di informazioni e Reclami